L’obiettivo del corso è quello di indirizzare i partecipanti verso una forma mentis rivolta al pensiero laterale, attraverso all’uso di
tecniche innovative di problem solving creativo per la risoluzione di problemi complessi.

Presentazione del corso

Efficienza e competenza sono oggi fattori indispensabili, ma non sufficienti. Spesso la capacità di diagnosi e di ricerca delle soluzioni non bastano ad affrontare e risolvere le situazioni. Per le organizzazioni diviene necessario acquisire un terzo essenziale elemento: la creatività.

Dall’ambiente, sia interno sia esterno alle organizzazioni, si affacciano continuamente nuove richieste, alle quali risulta indispensabile rispondere con nuovi approcci, alternative, concetti inediti, che nascono dalla acquisizione di un a forma mentis rivolta alla corretta applicazione del pensiero creativo.

Per le organizzazioni la creatività non è più un optional, ma una necessità. Può essere rivolta all’interno delle organizzazioni, per migliorare la gestione in termini di efficacia, di ricerca di nuovi e validi processi. Nello stesso modo, può essere diretta all’esterno, per realizzare nuove strategie, per offrire nuovi e differenti valori, servizi innovativi. L’obiettivo del corso è quello di indirizzare i partecipanti verso una forma mentis rivolta al pensiero laterale, attraverso all’uso di tecniche innovative di problem solving creativo per la risoluzione di problemi complessi.

 

Destinatari

Responsabili di settore, Dirigenti aziendali, Manager e Team Leader che quotidianamente si trovano ad affrontare problematiche complesse sotto la propria responsabilità, oltre a coloro che vogliono coltivare e potenziare le proprie capacità di analisi dei problemi e presa di decisioni.

 

Prerequisiti

Per accedere al corso, non è necessario essere in possesso di alcun requisito.

 

Contenuti

  •  Creatività e Problem Solving;
  •  Creatività: in cerca di una definizione;
  • Problem Solving: Modello Logico Razionale (Finding, Setting, Analysis, Solving);
  •  Diagramma Causa-Effetti di Ishikawa;
  • Il Pensiero Laterale;
  • Differenze tra Pensiero Verticale e Laterale;
  •  Killer Creativi;
  •  Modello Creativo di Graham Wallas;
  • Ristrutturazione & Insight;
  •  Caratteristiche della Mente Creativa (Test di Guilford);
  •  Genio & Follia;
  •  Vincoli & Risorse Scarse Vs. Flessibilità;
  •  Un approccio creativo alle situazioni quotidiane;
  •  John Cleese Creativity Model;
  •  Action / Connection / Deviation Model;
  •  Routinization;
  •  Cattura, Cataloga, Riguarda;
  •  Action: Quantità;
  •  Brainstorming;
  •  6 Cappelli per pensare;
  •  Streaming;
  •  10 Ideas in 10 Minutes;
  •  The Law of 1%;
  •  Connection: Qualità;
  •  Mappe Mentali;
  •  Mirroring;
  •  Content on Content;
  •  Deviation: Originalità;
  •  Pensiero Laterale;
  •  Q&A Asynchronous;
  •  Misassociationism;
  •  Tangentagram;
  •  New Shiny Thing.

 

Durata

16 ore.

 

Metodologia didattica utilizzata

Si alterneranno sessioni teoriche, esercitazioni pratiche e role play.

RICHIEDI
OFFERTA
  • 16 Ore
  • RICHIEDI
    OFFERTA

Docente

0 STUDENTI ISCRITTI

    Richiesta informazioni




    Template Design © VibeThemes. All rights reserved.
    X