Fondimpresa, nuovo avviso 3/2021 dedicato alle PMI

27 Gennaio 2022

Con la pubblicazione dell’Avviso 3/2021 Fondimpresa mette a disposizione delle Piccole e Media Impresa 15 milioni di euro di finanziamenti, destinati alla realizzazione di Piani Formativi aziendali rivolti ai dipendenti aziendali.

Avviso 3/2021: Quali i requisiti per accedere al bando?

Le aziende qualificate per accedere a questo tipo di finanziamenti devono avere i seguenti requisiti:

  • sono Piccole e Medie Imprese secondo la definizione Comunitaria, già aderenti a Fondimpresa
  • hanno un saldo attivo (disponibile maggiore di zero) sul proprio Conto Formazione
  • non hanno ottenuto contributi aggiuntivi al Conto Formazione sull’Avviso2/2019 (ultimo avviso contributo aggiuntivo).
  • devono coinvolgere, all’interno di una o più azioni formative, almeno 5 dipendenti per una durata non inferiore alle 12 ore;
  • le PMI devono aver maturato sul proprio Conto Formazione, nel periodo di adesione, un accantonamento medio annuo, al lordo degli eventuali utilizzi per piani formativi, non superiore a euro 10.000,00 (voce “Totale Maturando”).
  • non possono essere finanziati voucher formativi;

Avviso 3/2021: chi ne può beneficiare?

Possono accedere alla formazione tutti i dipendenti regolarmente assunti, compresi quelli in regime di cassa integrazione e gli apprendisti anche per attività formative obbligatorie previste dal loro contratto nel rispetto delle condizioni dell’Avviso ed in particolare nel limite del 20% delle ore di formazione previste e valide nel Piano formativo.

Avviso 3/2021: A quanto ammonta il contributo aggiuntivo?

Il contributo aggiuntivo richiesto a Fondimpresa deve rispettare i seguenti parametri:

  • Euro 1.500 per le aziende con un “Totale Maturando” fino a Euro 250
  • Euro 3.000 per le aziende con un “Totale Maturando” oltre Euro 250 e fino a Euro 3.000
  • importo pari al “Totale Maturando” oltre Euro 3.000 e fino a Euro 10.000

Il contributo aggiuntivo è concesso nel rispetto dell’intensità massima consentita in base al regime di aiuti applicato.
Il finanziamento massimo ammissibile, risultante dalla somma del contributo aggiuntivo nei limiti dell’intensità massima prevista per azienda beneficiaria e la totalità delle risorse accantonate sul Conto Formazione, non può superare l’importo complessivo di 40.000 euro.

Avviso 3/2021: quale tipo di formazione rientra nel bando?

Sono ammissibili tutti i temi formativi (compresa la formazione obbligatoria entro la misura del 20% del piano formativo).

I piani formativi finanziati possono essere sia aziendali, interaziendali e riguardare anche ambiti multi regionali.

I percorsi formativi devono avere obiettivi chiari e predisporre verifiche delle conoscenze acquisite con lo scopo di rilasciare un attestato al/la partecipante.

Avviso 3/2021: Quali sono le tempistiche?

Le domande al fondo dovranno essere presentate dalle ore 9:00 del 1° marzo 2022 fino al 20 maggio 2022.


 

Seguiamo le aziende verso l’attivazione di piani di formazione finanziata. Siamo a disposizione per supportarti durante l’iter di candidatura al bando e fornire proposte di docenza in linea con gli obiettivi identificati essendo aree formative sui cui la nostra azienda sta investendo da diverso tempo con fornitori qualificati.
Per la notizia dettagliata, visitare la pagina di Fondimpresa dedicata.

Oppure CONTATTACI
.
ARTICOLI CORRELATI
Template Design © VibeThemes. All rights reserved.
X