Corsi Microsoft gratuiti con Voucher Regione Lombardia

12 Ottobre 2021

Corsi Microsoft gratuiti: oggi è possibile grazie al Voucher che la Regione Lombardia ha messo a disposizione per le aziende che vogliono formare i propri dipendenti.
L’Avviso per la Formazione Continua, attivato nell’ambito del POR FSE 2014-2020, prosegue con l’erogazione di voucher formativi, che permettono alle aziende di incrementare le competenze del personale impiegato, nel territorio regionale.
Il Voucher viene erogato a rimborso totale dei costi di formazione. Con INFORPC l’azienda potrà usufruire di formazione finanziata a costo ZERO, e non dovrà sostenere alcun costo, nemmeno quelli previsti per la richiesta e la gestione delle pratiche previste dal finanziamento.

Corso MOC MS-030 gratuito: dettagli

MOC MS-030 – Office 365 Administrator
Data entro cui richiedere il finanziamento: 15 ottobre

Data di avvio: lunedì 15 novembre 2021
Durata del corso: 35 ore totali
Giornate: 15, 16, 17, 18, 19, novembre
Orario: 9.00-13.00/14.00-17.00

Contattaci per rientrare nel finanziamento!

CONTATTACI PER RIENTRARE NEL FINANZIAMENTO!

Corso MOC DA-100 gratuito: dettagli

MOC DA-100 – Analyzing Data with Microsoft Power BI
Data entro cui richiedere il finanziamento: 8 ottobre

Data di avvio: lunedì 8 novembre 2021
Durata del corso: 28 ore totali
Giornate: 8,9,10,11 novembre
Orario: 9.00-13.00/14.00-17.00

CONTATTACI PER RIENTRARE NEL FINANZIAMENTO!

Corso MOC AZ-104 gratuito: dettagli

Corso MOC AZ-104 – Microsoft Azure Administrator
Data entro cui richiedere il finanziamento: 8 ottobre

Data di avvio: lunedì 8 novembre 2021
Durata del corso: 28 ore totali
Giornate: 8,9,10,11 novembre
Orario: 9.00-13.00/14.00-17.00

CONTATTACI PER RIENTRARE NEL FINANZIAMENTO!

Modalità di pagamento e rimborso

Il finanziamento erogato andrà a copertura totale dei costi: verrà infatti rimborsato l’intero prezzo di listino del corso, più la quota di gestione, ovvero dell’attivazione delle pratiche di finanziamento che verranno condotte dall’ente accreditato. L’azienda verserà l’importo a chiusura del corso, e successivamente riceverà il rimborso della Regione Lombardia.

Corsi Microsoft gratuiti: requisiti di richiesta Voucher Lombardia

Requisiti dell’azienda richiedente

Quali sono i requisiti per accedere al finanziamento, e avere accesso ai corsi Microsoft gratuiti in programma? Le imprese che possono fare richiesta sono:

  • Imprese che hanno sede operativa nella Regione Lombardia, e che sono iscritte alla Camera di Commercio di competenza;
  • Imprese familiari che hanno sede operativa nella Regione Lombardia;
  • Enti del Terzo Settore che svolgono attività economica, ovvero: imprese sociali, fondazioni, associazioni (riconosciute o non riconosciute), cooperative sociali, associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato, reti associative, enti filantropici, società di mutuo soccorso. Tali enti devono essere iscritti ai registri (regionale/provinciale nelle more dell’attuazione del Registro Nazionale, ai sensi del D.Lgs. 117/2017);
  • Associazioni riconosciute e fondazioni che svolgono attività economica iscritte al Registro Regionale delle persone giuridiche, aventi personalità giuridica;
  • Cooperative la cui sede operativa si trova nel territorio della Regione Lombardia ;
  • Liberi professionisti con residenza nel territorio della Regione Lombardia oppure, se esercitanti in forma associata, la cui associazione ha sede nella Regione Lombardia.

Requisiti dei destinatari del corso ammessi al finanziamento

I destinatari dei corsi Microsoft gratuti finanziati dai Voucher formativi della Regione Lombardia, dovranno rientrare nelle seguenti categorie:

  • Lavoratori con contratto di lavoro di diritto privato a tempo determinato o indeterminato (sia a tempo pieno, sia a tempo parziale in entrambi i casi);
  • Soci-lavoratori di cooperative, sia che partecipino agli utili, sia che non partecipino;
  • Titolari e soci di imprese con sede legale in Lombardia e iscritte alla Camera di Commercio di competenza;
  • Coadiuvanti delle imprese commerciali e soci lavoratori di attività commerciale e di imprese in forme societarie, individuate dagli imprenditori, compresi gli artigiani.
  • Nel solo caso di impresa familiare, di cui all’art. 230-bis del Codice Civile, i collaboratori o coadiuvanti dell’imprenditore che prestano in modo continuativo la propria attività di lavoro nell’impresa (coniuge, parenti entro il terzo grado, affini entro il secondo);
  • Lavoratori autonomi e liberi professionisti che abbiano domicilio fiscale in Lombardia, che esercitano l’attività sia in forma autonoma sia in forma associata.

Sono invece esclusi dal finanziamento le seguenti categorie: tiocinanti; lavoratori con contratto di apprendistato; lavoratori con contratto di somministrazione; lavoratori con contratto di lavoro intermittente.

Come accedere al finanziamento

Entro quando presentare la richiesta

L’azienda o il professionista che vuole fare richiesta dei voucher, per uno o più partecipanti, deve accedere al portale Bandi online della Regione Lombardia (vedi link in basso), e registrarsi per attivare un proprio profilo.
Per rientrare nel finanziamento è necessario contattarci almeno 60 giorni prima della data di avvio del corso.

INFOR PC, in collaborazione con l’ente di riferimento, porterà avanti le pratiche per ottenere approvazione all’erogazione del corso.

Erogazione del corso

Una volta ricevuta l’approvazione, l’azienda o il libero professionista che ne ha fatto richiesta dovrà accedere nuovamente al portale Bandi Online della Regione Lombardia e proseguire nella compilazione delle seguenti sezioni:

  • Domanda di finanziamento;
  • Modulistica in tema di aiuti di Stato (de-minimis);
  • Modulistica antimafia.

Siamo sempre a disposizione delle aziende e dei professionisti per informazioni e chiarimenti relativi alla compilazione di queste sezioni.
Una volta completato l’inserimento delle informazioni e della documentazione richiesta gli allievi potranno frequentare il corso.
Le lezioni si terranno in aula virtuale, nelle date previste dal calendario.

Conclusione del corso e ottenimento del rimborso

A conclusione del corso il soggetto saldata quota di partecipazione all’ente accreditato che lo gestisce.
La fattura quietanzata è il documento necessario per richiedere il rimborso alla Regione Lombardia, che verrà erogato entro 60 giorni.

Altre informazioni sull’agevolazione

Sarà messo a disposizione, per tutte le imprese che rispondono ai requisiti, un contributo massimo di € 50.000,00 su base annua, che può essere utilizzato dai destinatari per partecipare ai corsi di formazione previsti, attraverso uno o più voucher formativi aziendali.
I voucher formativi aziendali comprendono i singoli voucher formativi destinati a ciascun lavoratore, che può fruire di uno o più percorsi formativi, fino al raggiungimento del valore massimo complessivo di € 2.000,00 su base annua.

Finanziare sessioni formative mirate

Se sei interessato a organizzare sessioni formative mirate, destinate al personale della tua azienda, contattaci.
Prenderemo in esame la tua richiesta e ti faremo avere una proposta personalizzata con l’utilizzo del finanziamento.

Per maggiori contattaci.
Per tutti gli approfondimenti sul funzionamento dell’avviso è possibile consultare il portale della Regione Lombardia.

ARTICOLI CORRELATI
Template Design © VibeThemes. All rights reserved.
X