Statistiche web

Al termine del corso l’utente avrà consolidato e approfondito le proprie conoscenze circa il corretto utilizzo delle funzionalità del programma, arrivando ad acquisire un buon livello di autonomia nella gestione di database, funzioni, tabelle pivot, riferimenti e collegamenti, grafici. Durante il corso verrà fatta una rapida verifica e disamina su alcuni argomenti dei corsi precedenti la cui conoscenza è opportuno sia di tipo professionale.

Corso Microsoft Excel Avanzato

Microsoft Excel Avanzato è un corso pensato per chi ha già un livello di competenza consolidato. È un percorso formativo che prepara a funzioni avanzate e all’interazione con programmi esterni. Il corso Microsoft Excel avanzato tratta argomenti specifici, finalizzati al raggiungimento, da parte del corsista, di una piena autonomia nella gestione del database, di funzionalità avanzate di Microsoft Excel.

Presentazione del corso

Il corso Office Excel avanzato ha l’obiettivo di fornire all’utente gli strumenti per consolidare e approfondire le proprie conoscenze circa il corretto utilizzo delle funzionalità del programma, arrivando ad acquisire un buon livello di autonomia nella gestione di database, funzioni, tabelle pivot, riferimenti e collegamenti esterni. Durante il corso Microsoft Excel avanzato verrà fatta una rapida verifica e disamina su alcuni argomenti dei corsi precedenti la cui conoscenza è opportuno sia di tipo professionale.

Obiettivi

Al termine del corso Microsoft Excel avanzato gli allievi sapranno gestire in autonomia:

  • funzionalità del programma
  • database
  • funzioni
  • tabelle pivot
  • riferimenti
  • collegamenti esterni.

Prerequisiti di frequenza corso Microsoft Excel Avanzato

Per partecipare con profitto al corso Microsoft Office Excel avanzato è necessario che gli allievi abbiano una conoscenza professionale dello strumento.

 

Microsoft Excel avanzato: contenuti del corso

Database:

  • Limiti dei filtri automatici personalizzati: presupposti per l’uso dei filtri avanzati
  • Filtri avanzati; logica dei criteri; filtri avanzati per dati univoci
  • Subtotali; Subtotali nidificati
  • Tabella Pivot
    • scopo; logica; tecnica di costruzione, scelta tra grafico e tabella; indicazione dell’origine e della destinazione
    • tipi e caratteristiche dei campi, numero di campi consigliati; limiti e motivazione; filtro sui campi riga/colonna (filtri secchi, per etichette, per valori); campi filtri (pagina), tipi di operazioni matematiche;
    • barre per la gestione della tabella; gestione dell’aspetto grafico
    • valore dei dati rappresentati
    • dettaglio righe
    • aggiornamento rispetto all’origine
    • rappresentazione dei dati in valore assoluto, in percentuale; come differenza in valore assoluto e in percentuale; esegui totale in; gestione degli errori
    • dati nidificati su più livelli; subtotali; medie; cambio del layout; compressione ed espansione di tali campi; visualizzarli o nasconderli
    • altre opzioni per campo dati in presenza di subtotali; % del totale riga padre; % del totale colonna padre; % del totale padre; % del totale parziale in; rango dal più grande al più piccolo e viceversa
    • formule: campi calcolati ed elementi calcolati;
    • suddivisione della tabella pivot; opzioni;
    • raggruppamento dei dati della tabella pivot; raggruppamento con date, numeri, raggruppamenti personalizzati;
    • ordinamento etichette campi riga/colonna
    • gestione di più tabelle pivot sulla stessa tabella dati di origine; collegamento
    • formato dei campi e del report
    • Tabelle pivot su tabelle in relazione
    • Creazione di una relazione tra tabelle: presupposti necessari per tabelle e campi
    • Dati/Recupera dati: creazione delle query “unisci”
    • Pivot su tab accodate: Dati/Recupera dati: query d’accodamento
    • Recupero dati da tabella pivot: Funzione Info.dati.tab.pivot; rapporto coi dati filtrati
    •  Cont.Distinc
    • Utilizzo dei filtri esterni e filtri temporali
    • Formattazione condizionale su tabella pivot
  • Confronto tra tabelle: Dati/recupera dati, creazione di query per le singole tabelle accedendo a M. Power Query Editor
  • Utilizzo della Query unisci in Power Query per la visualizzazione dei soli record corrispondenti, non corrispondenti, ecc.; tipi di join
  • Convalida dei dati per gestire l’inserimento di dati corretti
  • Convalida con formula per impedire l’immissione di duplicati
  • Convalida/Elenco
  • Creazione dell’oggetto Menù a tendina con opzioni sul risultato di una funzione
  • Menù a tendina concatenati
  • Formattazione condizionale su righe di tabella: uso di formule; rapporti con i riferimenti relativi/misti
  • Ordinamenti gerarchici: su tabelle: uso di elenchi automatici e inserimento nel programma di elenchi utenti: loro importazione da Strumenti/Opzioni
  • Dati raggruppati e strutturati; struttura automatica e non
  • Consolidamenti di dati tabellati: per posizione (senza etichetta); con etichette; con collegamento
  • Importazioni dati da fonti esterne
  • Rimozione dei duplicati
  • Formati personalizzati

Formule e Funzioni

  • Funzioni database: dbsomma, dbmedia, dbmin,dbmax, ecc
  • Funzioni logiche; se, se/e/o, se nidificato, se nidificato con altre funzioni; costruzione della nidificazione
  • Combinazioni di funzione E in alternativa tra loro: (Se(O(E
  • Apertura dei vari livelli di nidificazione e modifica
  • se, conta.se, media.se, media.più.se; operatori di confronto e sintassi per usare i riferimenti come criterio
  • Funzione Cerca.Vert/Orizzontale, opzione Vero; per tabelle a scaglione; uso dei caratteri jolly
  • Funzione DB.valori
  • Funzione Cerca in vettore o in matrice
  • Funzione Indice
  • Funzione Indice/Confronta
  • Inserimento della funzione Confronta nel Cerca.Vert per la gestione dell’indice mobile
  • Creazione di menù a tendina di validazione
  • Funzione Matr.Somma.Prodotto
  • Riferimenti misti
  • Iterazioni: riferimenti circolari; quando si creano, come cercarli e risolverli
  • Funzioni per la gestione dell’errore nelle formule: Se.errore, Se.NonDisp

Strumenti

  • Analisi dei dati: valutazione delle ipotesi: tabelle a 1 o 2 variabili
  • Ricerca obiettivo
  • Risolutore

Registrazione di Macro

  • Concetto di macro; concetto di registrazione di macro.
  • Attivazione della scheda Sviluppo sulla Barra Multifunzione
  • Macro a livello di file e a livello di programma
  • Macro assoluta e macro relativa
  • Modalità operative a cui attenersi durante la registrazione
  • Salvataggio file con estensione XLSM
  • Esecuzione della macro
  • Attivazione macro da Protezione Macro
  • Associazione della macro ad un pulsante

Altro

  • Salvataggio area di lavoro
  • Testo in colonna
  • Scenari, riepilogo scenari, conseguenza della protezione delle celle sull’applicazione di scenari
  • Visualizzazioni personalizzate (per salvare impostazioni di stampa, righe e colonne nascoste, dimensione finestra, ecc.)
  • Revisioni: attivare la registrazione delle modifiche; modifiche evidenziate sullo schermo e sul foglio; caratteristiche della cronologia; tipo di modifiche da mostrare; rivedere le revisioni
  • Condivisione: gestione di un file aperto non condiviso in 2 sessioni contemporanee
  • Rendere condiviso un file: gestione del file condiviso modificato da più utenti in contemporanea; modifiche in conflitto; impostazioni; rimozione della condivisione
  • Proteggere una cartella condivisa
  • Unione di cartelle condivise
  • Recupero dati esterni attraverso M.Power Query: da file csv/txt, da database relazionali, web, pdf
    • Operare con righe e colonne: raggruppare, filtrare, aggiungere, eliminare, espandere ed estrarre valori, aggregare
    • Trasformazioni generali: modificare i tipi, sostituire i valori, riempire righe, trasformare in elenco,
    • Trasformare colonne mediante pivot e unpivot
    • Trasformazioni sul testo: dividere colonne, unire colonne, estrarre dati, modificare il formato,
    • Operazioni tra colonne; colonne condizionali, colonne da esempio,

Microsoft Excel avanzato: durata del corso

24 ore

 

Metodologia didattica utilizzata

Per ogni argomento le lezioni comprenderanno della teoria e delle esercitazioni pratiche su Personal computer.

 

Scopri tutti i corsi IT di Inforpc per utenti.

RICHIEDI OFFERTA
  • 20 Ore
  • RICHIEDI OFFERTA

Docente

0 STUDENTI ISCRITTI

    Richiesta informazioni





    Template Design © VibeThemes. All rights reserved.
    X