CORSI IT FINANZIATI DA REGIONE LOMBARDIA Formazione Continua – Edizione II.

In Lombardia, è attivo un Avviso pubblico dedicato alla Formazione Continua, che offre alle imprese e ai professionisti la possibilità di accedere a finanziamenti fino a €50.000 all’anno. Questi fondi possono essere utilizzati per partecipare a corsi di formazione di loro interesse.

Grazie alla solida esperienza con le edizioni precedenti di questo bando, Inforpc si impegna a collaborare con Agenfor e Pipeline per assistere le imprese e i professionisti in questo percorso di sviluppo delle competenze professionali. Offriamo un valido supporto anche nella gestione della parte burocratica, semplificando il processo di accesso ai finanziamenti e rendendo l’esperienza di formazione ancora più agevole.

Al momento sono disponibili i “Programmare in C#” e “CompTIA Security+: la sicurezza digitale in azienda

Programmare in C#

Il corso Programming in C# fornisce agli sviluppatori le competenze di programmazione necessarie per creare applicazioni con il linguaggio C#. Nello specifico, insegna a:

– creare app Windows utilizzando il linguaggio C#

– comprendere e applicare la programmazione orientata agli oggetti in C#

– differenziare tra i linguaggi di programmazione come C, C++, JavaScript, Objective-C, Microsoft Visual Basic e Java

– applicare concetti avanzati di programmazione in C#

– ottimizzare il codice per prestazioni e scalabilità

– integrare diverse librerie e framework in un’applicazione C#

– gestire errori e eccezioni in modo efficace

– sviluppare interfacce utente responsive e moderne

– implementare pattern di design comuni in C#.

– un manuale (in lingua inglese) accessibile online, di durata illimitata

– file per configurare l’ambiente di laboratorio

in Aula Virtuale (Live Online via Internet con un trainer certificato)

32 ore

5 giornate: 

18-19-20-25-26 marzo 2024

24 novembre 2023 alle ore 18.00

€ 1.500 (rimborsati dalla regione in base a quanto specificato nel paragrafo 3)

CompTIA Security+: la sicurezza digitale in azienda”

Il corso CompTIA Security+ è ideale per professionisti che si occupano della sicurezza dei servizi di rete, dei dispositivi e dei dati sulla riservatezza/privacy. Nello specifico, il corso insegna a: 

– confrontare ruoli e controlli di sicurezza

– comprendere gli attori delle minacce e l’intelligence delle minacce

– eseguire valutazioni della sicurezza

– identificare l’ingegneria sociale e il malware

– comprendere e implementare i concetti crittografici, inclusa l’implementazione dell’infrastruttura a chiave pubblicai

– implementare controlli di autenticazione e gestire l’identità e gli account degli utenti

– implementare progetti di rete sicuri, dispositivi di sicurezza di rete e protocolli di rete sicuri

– assicurare la sicurezza a livello di host, dispositivi mobili, applicazioni e soluzioni cloud

– gestire e rispondere agli incidenti di sicurezza

– comprendere la scienza forense digitale

– approfondire i concetti di privacy e protezione dei dati

– comprendere e applicare la gestione del rischio, la resilienza della cybersecurity e la sicurezza fisica. 

Inoltre, il corso aiuta nella preparazione dell’esame di certificazione CompTIA Security+..

– e-book ufficiale CompTIA Study Guide

– un ambiente di laboratorio accessibile online per 12 mesi dalla data del corso

in Aula Virtuale (Live Online via Internet con un trainer certificato)

32 ore

5 giornate: 

18-19-20-25-26 marzo 2024

24 novembre 2023 alle ore 18

€ 1.500 (rimborsati dalla regione in base a quanto specificato nel paragrafo 3)

Compila il modulo di preiscrizione entro il 24 novembre

Quali sono i beneficiari?

Per stabilire l’ammissibilità a quest’agevolazione, occorre esaminare due aspetti cruciali: (1) i soggetti abilitati a richiedere il voucher per partecipare ai corsi e (2) gli allievi destinatari di tali corsi. Di seguito sono elencate tutte le categorie idonee. Tuttavia, è essenziale notare che un requisito fondamentale è che tutte le imprese abbiano la propria unità produttiva o sede operativa situata nella Regione Lombardia.

1) Tipologia di soggetto che può richiedere il voucher per la partecipazione ai corsi

– Imprese iscritte alla Camera di Commercio di competenza;

– Imprese familiari, di cui all’art. 230-bis del Codice Civile;

– Enti del Terzo Settore che svolgono attività economica (organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, imprese sociali, incluse le cooperative sociali, reti associative, società di mutuo soccorso, associazioni, riconosciute o non riconosciute, fondazioni) iscritte ai registri (regionale/provinciale nelle more dell’attuazione del Registro Nazionale, ai sensi del D.Lgs. n. 117/2017);

– Associazioni riconosciute e fondazioni che svolgono attività economica, aventi personalità giuridica e pertanto iscritte al Registro Regionale delle persone giuridiche;

– Cooperative;

– Liberi professionisti oppure, se esercitanti in forma associata, la relativa associazione.

2) Tipologia di soggetto che può richiedere il voucher per la partecipazione ai corsi

– Lavoratori dipendenti di micro, piccole, medie e grandi imprese localizzate sul territorio di Regione Lombardia

– Titolari e soci di micro, piccole, medie e grandi imprese con sede legale in Lombardia e iscritte alla Camera di Commercio di competenza;

– Soci-lavoratori di cooperative (sia che partecipino o non partecipino agli utili);

– Nel solo caso di impresa familiare, di cui all’art. 230-bis del Codice civile, i collaboratori o coadiuvanti dell’imprenditore che prestano in modo continuativo la propria attività di lavoro nell’impresa (coniuge, parenti entro il terzo grado, affini entro il secondo);

– Coadiuvanti delle imprese commerciali e i soci lavoratori di attività commerciale e di imprese in forme societarie, compresi gli artigiani come soggetti destinatari;

– Lavoratori autonomi e liberi professionisti con domicilio fiscale localizzato in Lombardia, che esercitano l’attività sia in forma autonoma sia in forma associata;

– Titolari di ditte individuali

Qual è il vantaggio offerto e quali sono le sue peculiarità?

– Le imprese che soddisfano i requisiti possono accedere a un contributo massimo di € 50.000 all’anno, che può essere utilizzato per partecipare a corsi di formazione tramite i cosiddetti “voucher formativi aziendali”. Questi voucher sono suddivisi in singoli voucher formativi destinati a ciascun lavoratore, consentendo loro di seguire uno o più percorsi di formazione, fino a un limite complessivo di € 2.000 all’anno per lavoratore e € 50.000 per l’azienda.

– La richiesta dei voucher segue una procedura “a sportello”, ovvero fino a esaurimento delle risorse disponibili.

– Nella seconda edizione di questo bando, è previsto un finanziamento pubblico in percentuale, calcolato sulla base della dimensione del soggetto richiedente, mentre la parte restante del finanziamento è a carico dell’azienda stessa.

Categoria del soggetto richiedenteDefinizione della categoriaFinanziamento
Lavoratori autonomi, Liberi professionisti, Ditte individuali –100%
Microimpresaun’impresa che occupa meno di 10 persone e che realizza un fatturato
annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di euro
90%
Piccola impresaun’impresa che occupa meno di 50 persone e che realizza un
fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di euro
70%
Media impresaun’impresa che occupa tra 50 e 250 (escluso) persone e che realizza
un fatturato annuo compreso tra 10 e 50 milioni di euro e/o un totale di bilancio annuo
compreso tra 10 e 43 milioni di euro
60%
Grande impresaun’impresa che non soddisfa i requisiti della PMI.50%

Funzionamento dell’iniziativa: Passaggi da seguire per accedere ai finanziamenti

Di seguito riportiamo una sintesi dei passi da seguire per beneficiare dei finanziamenti. Per una procedura completa e gli allegati, ti invitiamo a fare riferimento al bando specifico. Non esitare a contattarci per ulteriori chiarimenti e informazioni.

1 – Registrazione al Portale Bandi Online: Il soggetto interessato a richiedere i voucher per i propri allievi deve essere registrato sul sito www.bandi.regione.lombardia.it Se non lo è ancora, è necessario effettuare la registrazione prima di procedere.

2 – Compilazione della preiscrizione al corso: Il soggetto deve compilare il modulo di preiscrizione al corso desiderato. Successivamente, verrà inviata la Domanda di Iscrizione e Rilevazione Dati Partecipante. Agenfor Lombardia e INFORPC si occuperanno di ottenere l’approvazione per erogare il corso.

3- Caricamento della documentazione: Dopo l’approvazione, il soggetto effettua il pagamento del corso all’ente accreditato (Agenfor) e carica la documentazione richiesta sul Portale Bandi Online. I documenti includono l’incarico per la sottoscrizione digitale e la presentazione telematica della domanda, la dichiarazione sostitutiva per gli aiuti di Stato “de minimis,” e, per i dipendenti assunti dopo il 2008, la documentazione obbligatoria COB. Per i dipendenti assunti prima del 2008, è necessario fornire il contratto del lavoratore e l’ultimo cedolino. Inoltre, è richiesta la certificazione IBAN dell’impresa beneficiaria su carta intestata dell’istituto di credito.

4 – Sottoscrizione della domanda di finanziamento: Dopo aver caricato tutti i documenti, il soggetto scarica la domanda di finanziamento generata automaticamente dal sistema e la sottoscrive digitalmente.

5 – Frequenza al corso: L’allievo partecipa al corso nella data prevista, con l’obbligo di completare almeno il 75% della durata prevista. La presenza oraria sarà registrata tramite un registro elettronico.

6 – Richiesta di liquidazione: Il soggetto può procedere con la richiesta di liquidazione entro 80 giorni solari dalla data di conclusione del corso (vedi allegato A.6 del nuovo bando).

7 – Rimborso: La Regione Lombardia provvede al rimborso dell’importo pagato entro 80 giorni solari dalla data di presentazione della domanda di liquidazione.

Supporto fornito dalla Regione Lombardia

Se necessiti di assistenza per la compilazione online o hai domande tecniche riguardanti le procedure informatizzate, puoi rivolgerti al Call Center di ARIA Spa tramite il numero verde 800.131.151. Il servizio è operativo dal lunedì al sabato, ad eccezione dei festivi, con i seguenti orari:

Per quesiti di ordine tecnico: dalle ore 8.00 alle ore 20.00.

Per richieste di assistenza tecnica: dalle ore 8.30 alle ore 17.00.

Se preferisci contattarci via email, puoi scriverci a bandi@regione.lombardia.it

Saremo lieti di offrirti tutto il supporto di cui hai bisogno.

Compila il modulo di preiscrizione entro il 24 novembre

ARTICOLI CORRELATI
25 Ottobre 2023
Template Design © VibeThemes. All rights reserved.